UN COLPO
27 FEBBRAIO • 6 MARZO
inaugurazione con gli autori:
27 Febbraio • H 19
a cura di:
Altre Velocità
AL FESTIVAL
L’illustrazione si fa sguardo aperto sul teatro. Sette disegnatori sono stati invitati a seguire alcuni spettacoli teatrali e ora i tratti di Andrea Bruno, Ericailcane, Magda Guidi, Sergio Gutiérrez, Andrea Petrucci, Beatrice Pasquali e Marco Smacchia accolgono e conservano il mistero di un accadimento che rivive sulla carta. La mostra, presentata al pubblico per la prima volta in occasione di BilBOlbul, è l’ultima tappa del progetto “Un Colpo”.
Fanny & Alexander, Chiara Guidi/Socìetas Raffaello Sanzio, Motus e Teatrino Clandestino sono le quattro compagnie coinvolte in “Un Colpo”, progetto triennale realizzato grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna e al sostegno di ERT Fondazione, per dare vita a laboratori e spettacoli dedicati ai giovani e al tema della giovinezza, i cui esiti sono stati presentati nella rassegna modenese del novembre 2009.
Altre Velocità, gruppo di critici e osservatori delle arti sceniche, ha testimoniato le esperienze di “Un Colpo” in un volume pubblicato da Longo Editore con lo scopo di creare uno strumento per continuare a interrogarsi, attraverso e oltre le poetiche degli artisti, sul teatro e sul suo dialogo col mondo, tentando di mettere in relazione i nodi contenuti nelle opere con le domande “pubbliche” di oggi.
Tra i resoconti, le interviste e gli approfondimenti, Altre Velocità ha scelto di inserire nel libro un punto di vista particolare, coinvolgendo sette disegnatori con la richiesta di moltiplicare gli sguardi sulle opere per generarne delle nuove. La risposta è nei loro disegni, visibili in questa occasione come tracce originali e originarie di un incontro che crea direzioni inedite.
GLI AUTORI
Differenti per formazione e ambiti lavorativi, i disegnatori di Un colpo si sono messi in relazione con la scena teatrale creando opere originali raccolte nella mostra e nell'omonimo catalogo.
Andrea Bruno scrive e disegna storie a fumetti. I suoi lavori sono apparsi su numerose riviste e antologie italiane e internazionali. Ha pubblicato l'albo Black Indian Ink, la raccolta di disegni Disapperarer, i volumi Brodo di niente e Sabato Tregua e Luce Nera. Nel 2005, a Bologna, è stato tra i fondatori del gruppo Canicola e dell'omonima rivista.
Ericailcane è nome di genere e specie, è scimmia sulla schiena, farfalla allo stomaco, tarlo in testa nonché pulce nell'orecchio. Ericailcane è il nome inventato di un personaggio inventato di una storia inventata. Niente di più.
Magda Guidi, Sergio Gutiérrez e Andrea Petrucci, portano a termine nel settembre 2009 la lavorazione della videoanimazione per lo spettacolo L'ultima volta che vidi mio padre, componimento teatrale-musicale-animato con la regia drammatica di Chiara Guidi della Socìetas Raffaello Sanzio e la partitura musicale di Scott Gibbons. Alcune loro opere sono state pubblicate da orecchio acerbo in Banchi di nebbia (2010), catalogo dell'omonima mostra collettiva realizzata presso Tricromia Illustrator’s International Art Gallery di Roma; collaborano come illustratori per la rivista “Lo Straniero”.
L’artista visiva Beatrice Pasquali realizza sculture, disegni, dipinti e oggetti dinamici ma anche giochi su carta o rebus tridimensionali. Con le sue ceramiche e opere pittoriche ha partecipato a numerose mostre collettive e personali, vincendo premi nazionali nel campo dell'incisione e della scultura. Nel 2009 ha composto un'installazione interattiva nella performance There's no place like home della compagnia teatrale Fanny & Alexander.
Marco Smacchia è il responsabile grafico del festival di Santarcangelo dei Teatri per il triennio 2009-2011. Collabora come illustratore con la rivista “Lo Straniero” e come grafico con giovani compagnie teatrali italiane e con il gruppo Altre Velocità. Alcune sue opere sono state pubblicate da orecchio acerbo in Banchi di nebbia (2010).
IL FESTIVAL È PROMOSSO DA: COMUNE DI BOLOGNA, REGIONE EMILIA-ROMAGNA ASSESSORATO ALLA CULTURA, PROVINCIA DI BOLOGNA SERVIZIO CULTURA E PARI OPPORTUNITÀ, FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA, FONDAZIONE DEL MONTE, CINETECA DI BOLOGNA, MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO DI BOLOGNA, BIBLIOTECA SALABORSA, ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ BOLOGNA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BOLOGNA
TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI A HAMELIN ASSOCIAZIONE CULTURALE • WWW.HAMELIN.NET