TEIERA
FOTO DI GRUPPO
1 • 19 MARZO
tè con le autrici:
6 Marzo • H 16.30
AL FESTIVAL
La mostra Foto di Gruppo espone le tavole tratte dalla prima antologia delle autoproduzioni Teiera. L’intento del libro è quello di “fotografare” gli autori che ruotano intorno ai progetti dell’etichetta. Da qui è nata l’idea di usare una vera foto per presentarli. L’immagine scelta, una foto di gruppo di una Prima Comunione degli anni Sessanta, si dipana in trentaquattro racconti diversi, quanti sono i disegnatori presentati nella raccolta - italiani e non - che hanno usato il loro stile per raccontare il personaggio della foto che è stato loro assegnato. Il risultato è un’immagine frammentata composta da molte voci, tutte originali.
Foto di Gruppo è allo stesso tempo una mappa della realtà Teiera: tanti autori diversi per percorsi, stile, provenienza. Sfogliando il libro si leggono singole storie, che unite compongono un’immagine più complessa e stratificata. Camera a Sud propone un’esplorazione di questa mappa, fatta di frammenti, di piccoli racconti dal tocco singolare. In mostra vengono presentati fumetti, illustrazioni, racconti, opere grafiche.
BIOGRAFIA
Teiera è una piccola etichetta indipendente creata da Cristina Spanò e Giulia Sagramola. L'idea nasce dal desiderio di promuove giovani fumettisti, illustratori, grafici, tutto ciò che è comunicazione visiva e narrazione. Teiera propone principalmente progetti monografici creati apposta per l'etichetta dagli autori coinvolti. Il tutto viene stampato e rilegato (principalmente a mano), spesso curando anche la veste grafica, come una vera e propria casa editrice, ma con il piacere ritrovato di fare tutto da sé. Nell'antologia Foto di Gruppo> sono presenti i lavori di: Eleonora Antonioni, Chiara Armellini, Judit Armengol, Sara Colautti, Jen Collins, Cristina Daura, Gemma Correll, Stefano Faoro, Serena Federici, Matteo Fenoglio, Irati Fernandez, Giulia Garbin, Giulia Guerra, Javier Jaen, Alice Lotti, Stefania Lusini, Martina Merlini, Margherita Micheli, Fulvia Mungozzi, Alvaro Ortiz, Elvira Pagliuca, Erica Preli, Sergi Puyol, Giulia Sagramola, Giulia Sambugaro, Olesya Shchukina, Cristina Sitja, Cristina Spanò, Alba Teixidor, Ona Trabal, Arianna Vairo, Marta Vilches, Anke Weckmann, Anthony Zinons.
IL FESTIVAL È PROMOSSO DA: COMUNE DI BOLOGNA, REGIONE EMILIA-ROMAGNA ASSESSORATO ALLA CULTURA, PROVINCIA DI BOLOGNA SERVIZIO CULTURA E PARI OPPORTUNITÀ, FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA, FONDAZIONE DEL MONTE, CINETECA DI BOLOGNA, MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO DI BOLOGNA, BIBLIOTECA SALABORSA, ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ BOLOGNA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BOLOGNA
TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI A HAMELIN ASSOCIAZIONE CULTURALE • WWW.HAMELIN.NET