Emelie Östergren

in collaborazione con Squadro Stamperia Galleria d’Arte
con il sostegno di Swedish Arts Council


Il fantastico è reale e per me è come una religione”, scrive Emelie Östergren. “Abbiamo bisogno di parti illogiche per non diventare pazzi…”

Il fantastico per Östergren non è una parentesi, ma un piano diverso della normalità. Le sue opere sono piene di buchi, crepe, fessure che segnano il passaggio tra un mondo e l’altro.

È attraverso questi passaggi che il fantastico si introduce nel quotidiano: esce dalle cornici dei quadri, si nasconde sotto i pavimenti o dietro le tende. Dove vanno gli oggetti che continuamente scompaiono da una vignetta all’altra? Che fine fanno i tanti personaggi che attraversano le sue tavole?
Östergren gioca con le presenze che non si vedono ma si intuiscono, con il continuo scivolare tra reale e surreale.

mostra


Mangiami bevimi24 novembre - 7 dicembre 2018 | Squadro stamperia galleria d'arteInaugurazione sabato 24 novembre h 20

Lo stile di Emelie Östergren ricorda il tratto nitido di Ingrid Vang Nyman, nota per aver dato il primo corpo disegnato a Pippi Calzelunghe di Astrid Lindgren, e il gusto per il perturbante di Edward Gorey.

La mostra è una discesa nel suo universo, insieme infantile e grottesco, e un percorso attraverso il suo stile, che riesce a dar forma a sensazioni profonde modellando la materia con un disegno che alletta lo spettatore e lo intrappola poi come una pianta carnivora.

Lisa e la casa dei mostrigiovedì 22 novembre - 29 novembre | libreria Tramecon il sostegno di Swedish Arts Council

Emelie Ostergren scrive e disegna anche per bambini, e questa mostra è pensata per loro. Un’occasione speciale per scoprire i libri dell’autrice dedicati ai più piccoli, ancora inediti in Italia.

con il sostegno di Swedish Arts Council

incontro


Alice disambientatasabato 24 novembre h 16 |  Alliance Française di Bologna

con Emelie Östergren, Amadine Meyer
modera Ilaria Tontardini
in collaborazione con Swedish Arts Council, Alliance Française di Bologna, Fondazione Nuovi Mecenati, Erasmus Mundus in Culture Letterarie Europee

biografia


Emelie Ostergren è nata nel 1982. Ha studiato arte alla Konstfack University di Stoccolma. Ha realizzato i libri Evil Dress e Duke and His Army – A Dream Revisited, l’albo illustrato Hemligheten insieme a Åsa Lind, e il libro per bambini Elefantstenen (Urax Förlag, 2014). Nel 2013 è stata una dei 31 illustratori che hanno rappresentato la Svezia alla Bologna Children’s Book Fair.