Francesco Cattani

in collaborazione con Coconino Press – Fandango

Il fantastico è il tema principale di BilBOlbul 2018. Fantastico vuol dire costruzione di mondi, innesti di onirico e quotidiano, visione estrema. Oppure, nel caso di Francesco Cattani, vuol dire tensione: tra reale e immaginario, tra ciò che è qui e ciò che è altrove.
Cattani ha uno sguardo originale sul presente, e lo racconta attraverso un disegno che, se anche attinge alla tradizione del fumetto, rimane sempre contemporaneo.

mostra


Risorse umane24 novembre – 16 dicembre | Pinacoteca Nazionale di BolognaInaugurazione venerdì 23 novembre h 18:30

La prima mostra monografica di Francesco Cattani è un tentativo di sbrogliare l’intricato percorso artistico di uno degli autori più rilevanti del fumetto italiano contemporaneo. Il lavoro di Cattani si snoda lungo gli spazi della Pinacoteca Nazionale di Bologna – che ospitano anche la mostra di Mat Brinkman – , attraverso sequenze di tavole, da leggere come se i muri fossero pagine di fumetto, poi schizzi, bozzetti e illustrazioni, piccole finestre aperte sul caos ordinato da cui nascono le storie dell’autore.
Oltre a svelare il suo processo creativo e l’evoluzione del suo stile nel corso del tempo, la mostra dà spazio ai nodi tematici su cui Cattani torna a insistere di storia in storia: l’amore e la lotta, la violenza e il sesso, il lavoro e la quotidianità, la dimensione reale e quella onirica dell’esistenza. E il rapporto con l’acqua, l’idea dell’immersione come azione concreta – un tuffo nel mare – e come simbolo – una discesa nell’inconscio.

incontro


Un caos ordinato23 novembre h 15 | Scuola di Lettere e Beni Culturali – Aula VI (via Zamboni, 38)

con Francesco Cattani
modera Alessio Trabacchini
in collaborazione con Erasmus Mundus in Culture Letterarie Europee

 

Luna del mattino (Coconino Press – Fandango, 2017), l’ultimo graphic novel di Francesco Cattani, è stato riconosciuto come uno dei migliori fumetti italiani dello scorso anno. Ma come si arriva a scrivere un capolavoro? Cattani ripercorre la strada che dall’esordio nell’autoproduzione lo ha portato a essere uno degli autori più influenti del fumetto contemporaneo.

biografia


Francesco Cattani è nato a Bologna nel 1980. Nel 2004 ha realizzato le autoproduzioni a fumetti Inizio…Occhi vuoti e la serie di illustrazioni i Sezionati.
È tra i fondatori dell’etichetta indipendente ernest, per la quale ha pubblicato i primi capitoli di Barcazza, poi pubblicato in volume da Canicola nel 2010, e ristampato nel 2018 in occasione di BilBOlbul.
Ha pubblicato disegni e storie a fumetti su riviste come Internazionale, Lo straniero, Canicola, Hamelin, Animals, Rolling Stone, XL, e su antologie come Fortezza Europa (Coniglio editore, 2006), Resistenze (BeccoGiallo, 2007), Gli Intrusi (Coconino Press, 2007), Viaggio etrusco (Black Velvet editrice, 2009).
Nel 2008 è stato selezionato per l’Annual dell’Associazione Illustratori Italiani e ha vinto il premio Attilio Micheluzzi per la miglior storia breve.
Nel 2009 ha realizzato una serie di illustrazioni per la ZeroGuida Torino, mentre nel 2010 ha vinto il Premio Nuove strade del Napoli Comicon con Barcazza.
Dopo un po’ di anni di assenza dalle scene, è tornato nel 2017 con il graphic novel Luna del Mattino (Coconino Press – Fandango), che in breve tempo ha vinto alcuni dei più prestigiosi premi del fumetto italiano (Gran premio della giuria al Romics, Miglior graphic novel italiano al Napoli Comicon) ed è stato tradotto in Francia per Atrabile.
Nel frattempo, è diventato anche disegnatore regolare della serie Mercurio Loi, pubblicata da Sergio Bonelli Editore, per la quale ha realizzato l’albo L’uomo orizzontale.

Il Tumblr di Francesco Cattani