Fabio Tonetto

Per tirare un ulteriore filo che unisca il lavoro dei grandi maestri con quello delle nuove generazioni, BilBOlbul organizza quest’anno una mostra per raccontare l’opera di un giovane artista poliedrico e sperimentatore: Fabio Tonetto. Attraverso i suoi lavori vedremo come si può sperimentare con linguaggi e “materie” diverse (dalle sculture in fimo, all’animazione, ai fumetti, realizzati sia su carta sia in digitale). Accanto ai progetti legati a Jacovitti e a Rodolphe Töpffer, la mostra di Fabio Tonetto rappresenta un ulteriore approfondimento sul tema del comico, una delle linee guida di BilBOlbul 2017.

mostra


Inaugurazione venerdì 24 novembre h19

In mostra l’opera di Fabio Tonetto, autore versatile che passa dall’animazione al fumetto alla scultura ai montaggi fotografici mantenendo sempre una vena surreale. Il suo mondo è popolato da personaggi che mischiano suggestioni che vengono dai cartoni animati, dalle pubblicità e dai giocattoli degli anni Ottanta, e miscelano rotondità e colori acidi, in una vorticosità che dà le vertigini. Attraverso le deformazioni materiche, che esplora con tecniche sempre diverse, in ogni sua opera Tonetto sembra indagare il caos della forma che continuamente emerge dal vuoto della pagina per poi riscomparire come risucchiata al suo interno. Il suo segno si solidifica per poi perdersi nuovamente in volute quasi gassose di nuvole di colore, pervadendo la sua opera di un senso di fragilità e precarietà che però non ne intacca la vitalità.
Questa mutazione che si compie davanti ai nostri occhi sembra apparentemente priva di tragicità, e, pur sempre attraversate da una sottile vena malvagia, le conversazioni dei personaggi dei suoi fumetti hanno il tono lieve e svagato da compagnia di amici dropout ed esistenzialisti che si ritrovano al bar di paese.

incontro


domenica 26 novembre h15 | Salaborsa Auditorium

Un incontro per riflettere su come continua a evolvere il genere comico e come i nuovi autori del fumetto stiano aprendo nuove strade per il racconto del presente attraverso l’umorismo e la surrealtà.

biografia


Fabio Tonetto è nato ad Alessandria.
I suoi lavori hanno trovato spazio su diverse fanzine e progetti (Amenità, Lök, Puck!, Delebile, collettivomensa, A4GOD, WATT, Teiera, B comics, Retina, Costola) e su magazine come Rolling Stone, Frigidaire, Barricate, Linus e Vice USA.
Il suo ultimo lavoro è il libro Rufolo, edito da Eris Edizioni.
Nel 2017 ha vinto il premio Boscarato del TCBF come miglior autore unico.
Vive e lavora a Torino.